Find Them Next: William Fitzsimmons

Comment

Arte&Popcorn Rubriche

Pittsburgh, ridente cittadina della Pennsylvania, è famosa per avere due delle squadre più vincenti dello sport americano: gli Steelers nel football (sei campionati vinti) ed i Pirates nel baseball (cinque titoli nazionali). Inoltre la Campbell’s ha devozione infinita verso questa città, avendo “partorito” il suo testimonial per eccezione, Andy Warhol.

Ma musicalmente?

In questo ha carenze.

Sì, è vero, ha dato i natali a Wiz Khalifa e Mac Miller (articolo? Forse), ma poi niente più.

Anzi no.

Decisamente.

Nel ’78, prima dei due sopracitati, nasce un uomo che pubblicherà in totale nove raccolte musicali e che saprà suonare sei strumenti.

Ecco perché non ha tempo per farsi la barba.

Bando alle ciance, oggi parliamo di William Fitzsimmons.

William è, essenzialmente, in quel grosso limbo, alla cui entrata vi è un cartello con su scritto “Artisti bravi ma non abbastanza per il popolo”. Ah, quanta gente andremo a pescare da lì in queste settimane. Nella sua carriera ha collezionato numerosi pezzi fantastici, come la dolcissima “Let You Break”, cantata assieme a Julia Stone. Arriva però la consacrazione grazie a due brani, “Passion Play” e “Please Don’t Go”, inseriti in due puntate del medical-drama Grey’s Anatomy. Fa sorridere il fatto che William abbia conseguito un master al Geneva College in counseling lavorando successivamente come psichiatra. Le cose nella vita ritornano sempre.

Torniamo alla sua carriera musicale.

In ordine iTunes US, Australia ed UK decidono di premiarlo come miglior cantautore a cavallo tra il 2008 ed il 2009, grazie soprattutto alla pubblicazione di due veri e propri capolavori: “The Sparrow and the Crow” e “Goodnight”, album che rimarranno nella storia dell’indie.

Il suo ultimo EP, “Pittsburgh”, dedicato alla nonna, l’ha portato ad affrontare un tour che ha toccato diciotto Stati.

Ma è dedicato anche alla sua amata Pittsburgh, che ha un nuovo motivo per essere orgogliosa di se stessa. Un motivo pelato e con una lunga barba.

Aspettiamo la tua opinione...scrivila in 20 secondi!