Category Archives: Sport

Aggiornamenti settimanali sulle giornate di Serie A

Sport invernali “congelati” fino al 7 Gennaio

Rubriche Sport

L’Inverno è aria fredda che pizzica il naso, il fioccare della neve, la cioccolata calda davanti al caminetto e sciare…no, niente scii, almeno fino al 7 gennaio, quando potranno riaprire gli impianti sciistici, come prevede il nuovo decreto ministeriale a seguito dell’emergenza sanitaria: durante il periodo delle vacanze natalizie, in tutto il territorio nazionale gli impianti resteranno chiusi agli sciatori amatoriali, perché anche se la voglia di sciare è tornata, il Covid-19 non è stato ancora sconfitto. Gli atleti professionisti e semiprofessionisti potranno utilizzare gli impianti per prepararsi alle competizione sportive nazionali o internazionali, ma dovranno ovviamente osservare rigidamente le misure di contenimento anti-Covid. In Campania questa decisione ministeriale non ha suscitato polemiche come in altre regioni del nord Italia, dove parte dell’economia gira proprio attorno agli sport invernali, impianti sciistici, ristorazione e turismo alberghiero rivolto anche ai Paesi confinanti. I proprietari degli impianti si stavano preparando ad accogliere i turisti adottando tutti i provvedimenti necessari, come far indossare obbligatoriamente le mascherine, il  numero dei passeggeri sulle funivie, far prenotare on line l’accesso alle piste per evitare il sovraffollamento, sanificare ogni giorno le attrezzature utilizzate, ma la stagione invernale si aprirà soltanto a inizio Gennaio, sperando che il contagio da Covid 19 venga contenuto durante le feste natalizie, ed allora sarà possibile, per chi ama questi sport, praticare sci alpino o di fondo, curling, pattinaggio su ghiaccio, snowbord. Scivolare sulle bianche pendici (sci alpino) mentre si osserva il panorama delle vette come sfondo, sembra essere appagante per la psiche oltre che soddisfacente per l’attività motoria, così come fare lunghe passeggiate con gli scii sulla neve (sci di fondo), e con poco sforzo si ottiene il massimo risultato per la propria forma fisica. Gli sport sulla neve, però, possono presentare anche dei rischi per la salute, come raffreddarsi e influenzarsi, o nei casi peggiori procurarsi lesioni provocate da cadute, e in questo momento di emergenza sanitaria non è certo il caso di affollare il Pronto Soccorso.

Roberta Santarsiero 5º Classico

Published by:

È morto il dio del Calcio.

Rubriche Sport


A
soli 60 anni Maradona ci ha lasciato a causa di un arresto cardio-respiratorio: la notizia che ha sconvolto il mondo arriva dall’Argentina, l’idolo del Pallone ha avuto un arresto cardiaco fatale mentre era a casa, a Buenos Aires. Inutili i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico che lo ha accudito costantemente durante la riabilitazione, in seguito all’intervento chirurgico di tre settimane fa. Maradona era stato dimesso l’11 novembre e i medici lo tenevano sott’occhio in quanto considerato un caso clinico “fortemente a rischio”. Da quanto è stato riferito dal suo staff di medici, il calciatore aveva superato con successo l’intervento.  La mattina della sua morte si sarebbe svegliato di buon umore e in buone condizioni, senza lamentare alcun problema di salute, e terminata la colazione, sarebbe tornato a letto per riposare. A ora di pranzo i dottori lo hanno trovato morto nel suo letto. le squadre di calcio in Serie A, osserveranno un minuto di silenzio per ricordare l’argentino nel prossimo weekend di campionato, perché Maradona è stato una vera e propria leggenda vivente del Calcio e sarà per sempre uno dei giocatori più bravi del mondo.

Ennio Consoli 3º Classico

Published by:

Finalmente..JUVE!

Domenica sera finalmente la JuveCaserta è risalita, anche se solo per un giorno, sul carro dei vincitori, portando a casa due punti che sanciscono, quasi matematicamente, la salvezza in serie A. La partita è iniziata molto bene con una sequenza di triple dei vari Giuri, Putney e Berisha. La Juve sempre avanti fino al secondo quarto, poi mega parziale da parte di Torino, e come solito fare a Caserta, mettendo tanta tanta grinta si è arrivati alla vittoria. Un Cinciarini che ha dato una grande mano a questa squadra, nonostante i rumors sul suo traferimento a Bologna(Fortitudo) ha messo a segno canestri importanti nei momenti fondamentali. Insomma, una stagione alquanto strana sta per concludersi, probabilmente con una salvezza, probabilmente meritata, specialmente dai tifosi..!

Published by:

La Juve vuole il sesto uomo in campo!!!

Dopo le 7 sconfitte consecutive, sono scesi a 4 i punti di vantaggio sulla coppia di coda Pesaro-Cremona dopo la vittoria dei lombardi nello scontro diretto. A proposito di ciò, la Juvecaserta ha pensato di promuovere un mini abbonamento, o dei biglietti con prezzi più convenienti, per le ultime tre gare casalinghe (contro Fiat Torino, Enel Brindisi e Banco di Sardegna Sassari) che decideranno le sorti dei bianconeri. Insomma, con ciò è chiaro che alla nostra amata Juve, serva una grande mano dal pubblico, o meglio, dal sesto uomo in campo!!

Published by:

Analizziamo l’Auxilium Torino.

Come da titolo, la prossima avversaria della Juvecaserta sarà la Fiat Auxilium Torino. Squadra a sorpresa ben strutturata, che dalla A2, è salita in serie A conquistando con umiltà, un ruolo importante nel primo campionato nazionale. Un uon Roster, ben compatto che sicuramente filo da torcere alla nostra Juve. Insomma l’obbiettivo salvezza non è lontano ma neanche facile. Servirà tanto impegno e precisione per portare 2 punti fondamentali in cassaforte. Di seguito il roster Torinese.Harvey faccinaWright faccinaWhite faccinaParente faccinaAlibegovic faccinaPoeta faccinaCuccarolo faccinaryan hollinsWashington faccinaOkeke faccinaMazzola faccinaVitale faccina

Published by:

Pareggio al derby!

Trentaduesima giornata di lega pro che vede protagonista nessuna delle due squadre, non esentandosi però da emozioni e soprattutto reti. Già dal sesto minuto Juve Stabia trova la rete con Francesco Ripa, trovando poco dopo la risposta del pareggio da parte di Ciotola, firmando l’1-1. Dopo un rigore molto dubbioso concesso ai rosso-blu, riescono ugualmente a trovare il vantaggio al 41′. Dopo l’ennesimo  rigore non concesso stavolta a Marotta, Juve Stabia si riprende segnando e chiudendo la partita sul 2-2.

Published by:

Caserta non sa più vincere!

Discreta prestazione della Pasta Reggia nella gara esterna contro Brescia, nonostante ciò,  decisivo il risveglio nel finale del talento di Landry che ha guidato i suoi alla vittoria 64-62 di un marchio perlopiù comandato dalla Pasta Reggia grazie a Berisha (21 punti e 5/8 da tre) e Cianciarini (15 punti). Una squadra con un morale sotto terra ci offre uno spettacolo non bello da vedere e poco emozionante. Tanta rabbia dei tifosi che vedono svanire il sogno playoff ogni Domenica, e iniziano a sentir puzza di zona retrocessione. Le ultime partite saranno fondamentali per salvare un campionato che sembra essere stato buttato via dopo le prime partite della stagione.

Published by:

Daniele Cinciarini, valigia pronta?

Negli ultimi giorni si è parlato molto del play/guardia Daniele Cinciarini, che sembra essere molto vicino ad un trasferimento presso la Fortitudo Bologna. Ciò che sembra bloccare la trattativa è il Bat di Mordente, il quale aspetta ancora dei pagamenti, e a causa di ciò, la lega ha bloccato il mercato della Juve ed i conseguenti tesseramenti junior e senior. Cinciarini nonostante ciò ha tenuto il suo impegno con una discreta prestazione in quel di Brescia.

Published by:

Vittoria a Fondi!!

Si è realizzata la promessa di Corado, che nel post partita di Casertana-Messina, aveva dichiarato di segnare a Fondi. E’ arrivato il suo gol che ha regalato la vittoria e i tre punti ai rosso-blu. Dopo questa vittoria di 1-2, bisogna solo concentrarsi sulle ultime gare per tentare di raggiungere i play-off.

Published by:

Casertana in visita a San Francesco

Il 10 marzo la Casertana si è recata a sorpresa dai bambini di casa San Francesco. Un momento di divertimento che va a marcare la forte collaborazione del club con l’associazione. I giocatori Ginestra, Fontanelli, Lorenzini e Giorno hanno fatto compagnia ai bambini per un pomeriggio, partecipando anche al compleanno di uno di loro.

Published by:

0-0 a Caserta!!

Partita a senso unico quella che si è giocata questa domenica in casa contro Messina. Una gara dalle poche occasioni, nessuna delle quali è riuscita a sbloccare la partita. Casertana subito pericolosa al 16′ con un’azione che si rivela poi non regolare per infrazione di fuorigioco. Ancora con Corado al 55′ che però non riesce a trovare la porta lasciando la partita sullo 0-0.

Published by:

Non si vince più, Juve, che succede?

Otto sconfitte nelle ultime dieci partite,  purtroppo da un pò di tempo è lo slogan della nostra amata JuveCaserta!! Il fortino Palamaggiò sembra solo una vecchia storia, e questa notizia fa davvero male ai casertani. In questo momento tutto in dubbio, anche il coach Sandro Dell’Agnello è appeso ad un sottile filo, in quanto, una squadra dalle grandi potenzialità e tanto tanto talento individuale (vedi Sosa), non può dare questi risultati. Tornando alla partita giocata Domenica contro Cantù,  non si è visto un bel basket, tantissimi errori da tutte e due le parti. Dopo il break dato alla Juve, l’unico che è riuscito a strappare gli applausi del palazzetto, è stato l’amatissimo Linton Johnson, tra l’altro grande amico dei Salesiani. Tutto in dubbio in casa bianco-nera, si aspettano novità.

Published by: