Le origini della festa di Halloween

Comment

Accade Oggi Archivio News

Halloween viene spesso associato alle immagini della zucca illuminata dall’interno (la cosidetta jack o’Lantern) oppure al tradizionale trick or treat, quando bambini mascherati bussano ad ogni porta per chiedere dolcetti e caramelle. La festività del 31 Ottobre ha radici molto antiche che risalgono ad un’antica celebrazione pagana di origine celtica, soprannominata Samhain. Le popolazioni pagane del Nord Europa consideravano questo giorno dell’anno la fine dell’estate, in cui ogni membro delle tribù si riuniva attorno al Fuoco Sacro sia per ringraziare le divinità sia per commemorare gli spiriti degli antenati morti. Questi riti vennero influenzati dalla conquista romana e la successiva evangelizzazione di quelle terre che portò ad una sorta di cristianizzazione della celebrazione con l’introduzione del Giorno d’Ognissanti verso la fine del IX secolo. Tuttavia l’antico rito non fu esautorato del tutto, non a caso venne istituzionalizzato il Giorno dei Morti, alludendo al culto dei morti legato alla cultura celtica. Nell’ Ottocento, in Irlanda, ci fu una grande epidemia che costrinse molti irlandesi ad emigrare negli Stati Uniti, formando una massiccia comunità che portò alla diffusione di numerosi costumi, tra cui proprio Halloween. Da quel momento la festa sarà pubblicizzata in spot e film e si affermerà definitivamente come momento di aggregazione e divertimento.

Aspettiamo la tua opinione...scrivila in 20 secondi!