L'Intervallo Salesiano » Blog Archives

Tag Archives: Casertana

Novità nello staff rosso-blu!!

Nel post partita di Casertana-Akragas, in conferenza stampa si è annunciato il ritorno di un veterano rosso-blu. Il presidente Giuseppe D’Agostino ha dichiarato diversi aggiornamenti per quanto riguarda lo staff dirigenziale, con direttore generale Beppe Materazzi. Si parla di grande ritorno in quanto Beppe ha coperto le panchine della Casertana dal 1985 al 1987 e poco dopo nell’annata di serie B 1991/9. Materazzi dichiara di essere entusiasta del progetto, annunciando nuove programmazioni per un futuro, si spera roseo, per la Casertana. Inoltre Materazzi sarà affiancato da Fabio De Carne, direttore dell’area tecnica, ex collaboratore di Beppe ai tempi del Bari. 

Published by:

Il crollo rosso-blu!

Dopo diversi risultati importanti, la Casertana cade al Pinto contro Akragas. Nonostante il dominio in campo nella prima parte di gara, i Falchetti non riescono a trovare il vantaggio. Diverse occasioni per entrambe le squadre, ma la decisiva è capitata ai siciliani, che hanno saputo sfruttare l’errore avversario segnando al 35′, con Salvemini, l’1-0 per Akragas. I rosso-blu hanno tentato di tutto per ecuperare ma la difesa siciliana ha tenuto duro facendo arrendere i casertani. Causa di questa sconfitta è la discesa in graduatoria per i Falchetti, trovandosi così al 12 posto fermi a 19 punti. La prossima gara porterà i casertani in Basilicata, a Matera, a giocare contro la quarta classificata il 07/12.

Published by:

La Casertana non molla, ma bisogna lottare ancora!!

Nella quindicesima giornata di campionato,27/11/2016, la Casertana trova un pareggio in trasferta a Foggia, con il risultato di 1 a 1. Risultato che blocca i ragazzi rosso blu all’ottavo posto, con 19 punti in graduatoria. Primo gol segnato dalla squadra di casa e  firmato da Sainz Maza al 10′. I rosso blu non mollano e Carlini, dopo essersi divorato l’occasione del pareggio al 39′, trova una seconda occasione dal dischetto, dopo un fallo di Angelo sullo stesso Carlini. La partita si conclude con il Foggia in netto svantaggio, dopo l’espulsione di Loiacono e Padovan, chiudendo così solo con nove giocatori. La prossima giornata la Casertana giocherà in casa, il 03/12, contro Akragas Catania.

Published by:

Gioie e soddisfazioni al Pinto!!

Quattordicesima giornata di campionato, 20/11/16, vede protagonisti i ragazzi di Terra di Lavoro con una vittoria di 2-0 contro Siracusa. Vittoria utile per i falchetti che salgono a quota 20 in graduatoria, guadagnandosi l’ottavo posto, facendo invece scendere i siciliani, reduci di un pareggio e due vittorie. A sbloccare la partita poco prima dell’intervallo è Rajcic, con il suo primo gol in campionato al 44′, e cinque minuti dopo la ripresa c’è Corado che chiude la partita con il suo terzo gol stagionale, assicurando la vittoria ai ragazzi di Tedesco, dichiaratosi  soddisfatto del risultato. La prossima partita si giocherà domenica 27 novembre, in tranferta contro Foggia.

Published by:

Casertana: un punto che non migliora le cose

Domenica sera si è giocata la partita Casertana-Fondi,valida per l’ undicesima giornata di Lega Pro. La partita si è conclusa con il risultato di 1-1,con i padroni di casa padroni del gioco per tutto il primo tempo. Il primo goal della Casertana è scaturito da un tiro dalla distanza di Carlini al minuto 31 del primo tempo. Secondo con i falchetti che devono difendersi dall’ aggressività degli ospiti che trovano il goal con Albadoro al minuto 26 del secondo tempo dopo un calcio d’ angolo mal difeso e pieno di confusione. Un punto che serve poco alla Casertana che occupa la nona posizione del girone a quasi 10 punti di distanza dalla zona playoff. La prossima partita per i ragazzi di Terra di Lavoro sarà domenica 6 novembre alle 16:30 in trasferta contro il Cosenza. In seguito a questa partita, durante la settimana ci sono stati problemi anche societari che non aiutano la squadra che si trova in questo periodo dove non riescono ad arrivare risultati. 

 

Published by:

Passo falso, la prossima sarà decisiva

Sabato pomeriggio si è giocata la partita Messina Casertana, valida per il girone C di Lega Pro. Per gli ospiti la partita inizia bene e al quarto minuto su cross di Negro, Mancosu stacca di testa e segna il goal del vantaggio. al 68esimo Mileto trafigge Gragnaniello, con una correzione di destro su corner di Gustavo. Il Messina prende il sopravvento ed insiste sulla trequarti, con Gustavo assai ispirato. Tavares realizza il gol del sorpasso, ma la terna arbitrale invalida per una dubbia posizione irregolare dell’attaccante. Per la Casertana un passo falso che non pesa visto il contemporaneo pareggio del Cosenza, avversario dei campani nella volata playoff. La prossima ed ultima partita, per la Casertana, della stagione sarà il derby contro la Paganese.

Published by:

Lotta Playoff continua…

La Casertana vuole i playoff e per farlo deve ottenere il massimo da queste ultime gare. Basta un gol di Negro a pochi minuti da fischio d’inizio a sancire la vittoria. Tensioni in campo dopo il duro fallo di Cortellini su Mangiacasale che gli costa il rosso, l’esterno rossoblu è stato subito accompagnato in Ospedale. Dopo l’ operazione il giocatore ha ringraziato i tifosi e la squadra che gli sono stati vicini e da oggi dovrà sostenere la squadra fuori dal campo. La classifica vede I falchetti a pari punti con il foggia (59) a un punto dal Lecce secondo in classifica. La prossima partita è contro il Messina e la Casertana dovrà continuare a vincere per arrivare ai playoff.

Published by:
News Rubriche Sport Ultime Notizie

Casertana torna a vincere, playoff vicini

Domenica pomeriggio si è giocata la partita Monopoli Casertana, terminata 2:1 in favore degli ospiti campani. La Casertana parte forte. Spinta e intensità. E dopo appena 4’ si procura un rigore per un fallo di  Esposito a De Angelis. Sul dischetto va Mancosu e colpisce il palo. Niente da fare, la Casertana non riesce ad andare in vantaggio. I falchetti ci credono e si buttano in avanti. Gli ospiti vanno in vantaggio grazie a un eurogoal del bomber De Angelis che conun tocco sotto da posizione defilata  fulmina Passeri. Al 39’ i falchetti raddoppiano: incontenibile Alfageme che si beve la difesa biancoverde e pesca in area Jefferson. Poco dopo il Monopoli si rifà sotto con un rigore di Croce. La partita finisce 2-1, la Casertana ci crede e vuole i playoff. La Casertana è quarta in classifica con 56 a pari punti con il Foggia terzo.

Published by:

Casertana: una brutta sconfitta che lascia l’amaro in bocca

La partita di sabato tra Casertana e Foggia terminata 2-1 per gli ospiti ha visto, tra i vari cambiamenti per la squadra di Terra di Lavoro, il ritorno sulla panchina di Nicola Romaniello. Ma, tornando sulla partita: al minuto 8 arriva il goal del Foggia con Iemmello; i padroni di casa per tutto il primo tempo si buttano in avanti per pareggiare ma non ci riescono. Inizia il secondo tempo e al nono minuto Giannone trova il goal del pareggio. Al minuto 33 l’arbitro concede un calcio di rigore per il Foggia che viene trasformato da Iemmello. La partita si conclude per 2 a 1 a favore del Foggia. Con questa sconfitta la Casertana scivola al quarto posto del girone e nelle prossime partite dovrà lottare per un posto ai playoff. Nota negativa di questa sconfitta è il rigore che ha deciso la partita, infatti ci sono dubbi che questo poteva anche non essere chiamato. Per questo episodio sono intervenuti sia il presidente Corvino che il patròn Lombardi; quest’ultimo si è dichiarato amareggiato per l’arbitraggio decisamente contro la Casertana.

Published by:

Il Benevento continua a vincere ma la Casertana risponde presente

Si è giocata sabato pomeriggio la partita Lupa Castelli-Casertana. Al via gli ospiti si buttano in avanti in cerca del goal ma i padroni di casa riescono a chiudere tutti gli spazi. Casertana fa possesso palla senza concedere niente alla Lupa Castelli la quale fatica a costruire. Al minuto 40 l’occasione più importante per gli ospiti arriva dalla destra con Giannone che mette il pallone in mezzo dove Alfageme tira in porta ma il difensore della Lupa Castelli salva sulla linea. Alla fine del primo tempo l’arbitro fischia un calcio di rigore per la Casertana per un fallo in area. Batte Negro e segna la rete del vantaggio. Subito dopo l’inizio del secondo tempo Alfageme trova il goal del doppio vantaggio. La festa dura poco perché al minuto 53 i padroni di casa accorciano le distanze. Partita che finisce con la vittoria per i falchetti. La squadra di Terra di Lavoro con questa vittoria arriva a 53 punti a due punti dal Lecce, secondo in classifica e due punti di vantaggio dal Cosenza.

Published by:

Benevento contro Casertana: partita di calcio o tennis?

Sembrava una partita di tennis quella di domenica tra Benevento e Casertana, eppure la classifica diceva che le due squadre avevano solo un punto di differenza, ma il punto non si è visto in campo. In che senso?! Vi basta sapere che raccontare le azioni della partita è inutile: i Sanniti hanno avuto campo libero e gli ospiti non hanno saputo gestire in modo efficiente la difesa. Per i falchetti una rete c’è stata, ma è stata annullata dall’arbitro. Per i padroni di casa, invece, ha segnato uno splendido Marotta autore di una tripletta, Cissè con un classico goal dell’ex che tra l’altro ha giocato per un anno nella Casertana. Gli ultimi due goal sono stati realizzati da Angiulli. Una partita da dimenticare per gli uomini di Romaniello che dovranno riscattarsi domenica prossima in trasferta contro il Martina Franca. La classifica del girone C di Lega Pro vede il Benevento primo a 50 punti, Lecce a 49 punti e terza la Casertana con 46 punti. Una classifica dove può cambiare ancora tutto nella lotta per la promozione.

Published by:

Casertana non molla e torna su

Si è giocata sabato sera il match di Lega Pro tra le due campane Casertana e Ischia. Domino assoluto in avvio per i padroni di casa. Il match si sblocca a favore dei rossoblù al 37esimo minuto, quando Matute beffa Iuliano con un tiro dal limite. Il raddoppio a inizio ripresa porta la firma di Alfageme che sfrutta l’assist di Mangiacasale, a suo volta imbeccato da Mancosu in profondità. La Casertana, con questa vittoria e con la sconfitta del Foggia e il pareggio del Lecce, vola in seconda posizione a un solo punto dal Benevento capolista. 

Published by: