Le regole del DPCM da Natale all’Epifania

Comment

News

Quest’anno a causa della pandemia da Covid-19 abbiamo festeggiato il Natale osservando diverse restrizioni sociali, con l’obiettivo di limitare i contagi proprio durante queste feste che tradizionalmente trascorriamo in famiglia e accogliendo in casa amici e parenti. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha disposto in un nuovo DPCM le regole che qui vogliamo ricordarvi in quanto ancora valide per i giorni di Capodanno e di Epifania.

L’Italia è dichiarata zona rossa per i giorni di Natale, Capodanno ed Epifania  precisamente nei giorni: 24, 25, 26, 27 e 31 Dicembre, e nei giorni  1, 2, 3, 5 e 6 Gennaio; zona arancione  nei giorni feriali 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio. Il DPCM   vieta il tradizionale cenone con i parenti per attendere la mezzanotte, i pranzi  e le uscite insieme. Secondo il Presidente si potranno invitare  solo 2 persone non conviventi e una sola volta al giorno, portando l’autocertificazione, una regola che andrà a svantaggio per le famiglie numerose , le quali dovranno decidere chi invitare provocando tristezza e rabbia per non poter stare insieme. Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5, sono bloccati anche gli spostamenti da una regione ad un’ altra che renderà difficile il rientro a casa degli italiani, i quali aspettano con ansia le festività natalizie per ritornare dai propri cari per rivederli, per abbracciarli, per condividere con loro speranza e gioia. Sono chiuse tutte le attività commerciali (negozi, centri estetici), fatta ad eccezione per i negozi alimentari e farmacie. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha adottato queste misure restrittive per tutelare la salute del popolo italiano evitando la terza ondata di COVID 19. Anche se questi provvedimenti possono sembrare  duri ed inopportuni, sono necessari per salvaguardare la nostra salute e quella della nostra famiglia . Speriamo che tutti questi provvedimenti possano  finire in breve tempo  e che, si ritorni alla normalità recuperando gioia e felicità.  BUON ANNO A TUTTI.

                                                                                                     Roberta Santarsiero 5° Classico

Aspettiamo la tua opinione...scrivila in 20 secondi!