Category Archives: Ufficio Stampa

Tutte le notizie sui Salesiani di Caserta direttamente dall’ufficio stampa.

CACCIA AL TESORO NEI SALESIANI

Oggi 31 dicembre, ricorre l festa di Don Bosco.  I rappresentanti d’istituto,  i rappresentanti delle varie classi e Giancarlo D’Ercole hanno organizzato la caccia al tesoro. Alla 12.05 al termine della ricreazione gli alunni sono saliti nelle classi e con l’aiuto degli arbitri, cioè i rappresentanti,  sono state date le varie informazioni per trovare il tesoro. La caccia al tesoro è composta da cinque prove, dove gli alunni dovevano riconoscere il posto fotografato dai rappresentanti e portarli lì. Una volta trovato il posto, corrispondente alla foto,  i rappresentanti hanno sottoposto gli alunni a delle prove che dovevano superare per svelare l’indizio successivo.  Una volta giunti alla quinta prova bisognava decifrare un codice scritto con numeri, dove ad ogni numero corrispondeva una lettera. Questo codice ha dato agli alunni che sono riusciti a decifrarlo le indicazioni per raggiungere il premio. Il quinto classico ha saputo completare le prove e decifrare il codice prima di tutte le altre classi riuscendo a vincere il premio. Il premio era un cesto contenente vari dolciumi, che è stato vinto dal Quinto Classico.

Published by:

Dolore e tristezza per la scomparsa del giovane Francesco!

Oggi è stata celebrata la messa per il funerale di Francesco Goglia, il giovane casertano di appena 18 anni scomparso la mattina del 29 gennaio dopo una lunga lotta contro una malattia. Il giovane frequentava la 5°C del liceo scientifico Armando Diaz di Caserta. Questa mattina e quella di ieri alcune scuole di Caserta, a  viva richiesta degli studenti: Giannone, Manzoni, Diaz e Salesiani hanno voluto onorare la sua memoria con un minuto di silenzio. Circa due settimane fa il ragazzo aveva subito un intervento che aveva riacceso le speranze nei suoi cari ma purtroppo, domenica mattina, è arrivata la tragica telefonata da Roma dove il ragazzo era ricoverato.

A volte ci chiediamo che senso possa avere la vita quando assistiamo a scomparse così incredibilmente premature che segnano la vita di tutti i ragazzi che sono stati con lui nei tempi felici, così come in questo tempo di sofferenza.

Published by:

Bruttissima JuveCaserta..!

Domenica si è giocata la gara interna per la Juvecaserta contro il fanalino di coda Varese. La partita, forse mai iniziata per i padroni di casa, ha preso una brutta piega da quando, Edgar Sosa, dopo fischi da parte dei casertani a seguito di una prestazione non buona fino a quel momento, ha reagito facendo il dito medio verso la tribuna. Nonostante ciò, proprio il play bianconero, è stato il top scorer anche questa volta. Il match è finito con il risultato di 80-86. La Juve si è mostrata quello che non è mai stata, una squadra con poca voglia di vincere, e senza grinta. Si spera nonostante tutto, una ripresa che possa portare ai tanto amati playoff..! 

 Tabellini:
Pasta Reggia Juvecaserta: Sosa 22, Bostic 10, Putney 20, Watt 12,  Diawara 3.
Dalla panchina: Cinciarini 6, Gaddefors 3, Giuri 4,  Johnson 0.
 
Openjobmetis Varese: Johnson D. 26  Maynor 21, Eyenga 7, Ferrero 15, Anosike 10.
Dalla panchina: Avramovic 3, Pelle 4, Bulleri, Cavaliero, Kangur.

Published by:

Quiz di Don Bosco

Per iniziativa di don Giancarlo, animatore dell’oratorio,  si svolgerà sabato prossimo, subito dopo la Messa di san Giovanni Bosco, al secondo piano nella sala studio, un quiz sulla vita di don Bosco per ricordare il santo molto importante  per noi e per la nostra scuola. Sono stati stampati 500 libretti distribuiti  in tutto l’istituto (liceo,medie ed elementari) per apprendere tutti i dettagli sulla vita del santo e chi riuscirà a vincere il quiz di Don Bosco avrà un premio a sorpresa.

Published by:

Assemblea C.E.P. Gennaio

News Ufficio Stampa

L’assemblea C.E.P. del mese di Gennaio si è tenuta, come sempre, presso la sala Don Rua dell’istituto intorno alle ore 19 del giorno 23.

Oggetto dell’incontro è stato il commento alla strenna del Rettor Maggiore dei Salesiani dal titolo “Siamo famiglia!”. L’incontro ha avuto un relatore d’eccezione nella persona del Direttore della Casa Salesiana di Napoli Vomero Don Angelo Santorsola. L’occasione ha permesso ai presenti di riflettere sull’importanza educativa e morale che riveste la famiglia nel mondo cristiano e non solo.

Di grande interesse sono stati gli spunti forniti da Don Santorsola, in particolare per quanto riguarda l’invito a vivere in maniera più “reale” i rapporti con l’ altro senza nascondersi dietro uno smartphone o altri dispositivi tecnologici come sempre più spesso avviene nella comunicazione anche familiare.

Hanno concluso l’incontro alcuni interventi dei presenti, che hanno raccontato alcune esperienze “di famiglia” vissute durante le proprie attività Salesiane.

Published by:

Una visita guidata spaziale!

23 gennaio 2016.Il 5 classico il 3 classico e il 3 scientifico si sono recati presso il C.I.R.A.( Centro Italiano di Ricerca Aereospaziale) di Capua (CE) accompagnati dai docenti Luca Gervasio e Michela Luminoso. La giornata è stata estremamente istruttiva. Appena arrivati sono stati visionati dei filmati introduttivi ed esplicativi riguardo la storia del centro e la sua nascita. In seguito gli studenti hanno visionato la macchina del vento destinata alla prova sulla resistenza di alcuni modelli escogitati da progettisti di tutto il mondo. All’interno dei modellini vi erano delle bilance utili per calcolare la pressione in opposizione al vento , che serve per riprodurre a grandi linee la pressione a cui sono sottoposti gli aerei che volano sopra le nostre città nel quotidiano. Lo studio è fatto principalmente sulle ali dei motori in questione che, da quanto spiegato agli studenti, sono la parte fondamentale di ogni aeroplano. A seguire c’è stata la visita alla galleria del vento, usata per studiare l’impatto degli shuttle che rientrano dallo spazio ad una velocità di 6000 km/h , e per evitarne lo sgretolamento a causa dell’attrito con conseguente surriscaldamento dell’aeromobile. Quest’ultimo nello specifico è di fondamentale importanza, dal momento che esso presenta un diametro di 2 metri, mentre la stessa N.A.S.A presenta una galleria simile con un diametro inferiore (1 metro); motivo per cui la N.A.S.A.  collabora con il C.I.R.A.. Il C.I.R.A. possiede macchinari invidiati da tutto il mondo , macchinari non esistenti nemmeno negli stati in crescente industrializzazione (India,Cina ecc.) questo per la difficoltà di costruzione.

Published by:

Il peso del ricordo

Il 27 gennaio come ogni anno ricorrerà l’anniversario in particolare delle stragi naziste e in genere di tutte le stragi avvenute negli anni della seconda guerra mondiale. Come ogni anno gli alunni dell’istituto saranno impegnati in attività che andranno dal semplice ricordo alla visione di un film passando per un dibattito,per ricordare i tragici accadimenti che hanno segnato l’intera umanità. A coordinare queste attività saranno specialmente i docenti dell’area umanistica, così come voluto dal preside. Questi momenti di formazione delle anime dei giovani dovrebbero essere sempre presenti per una maturazione della società globale.

Published by:

Cogestione salesiana:un occhio sulla Reggia di Caserta

 Mauro Felicori, un manager culturale bolognese con alle spalle anni e anni di esperienza, pone sotto la sua ala protettiva uno dei patrimoni artistici più famosi del mondo. Il neo-direttore è stato ospite della casa salesiana di Caserta e inizia il suo convegno  promettendo che raddoppierà il numero dei visitatori; suo obiettivo è quello di rilanciare l’immagine di questo nostro gioiello campano, ora totalmente al centro di nuovi progetti ed eventi. È stato sicuramente un incontro  molto speciale, che ha permesso ai ragazzi di entrare in contatto con la realtà culturale di Caserta che è sicuramente un potenziale che potrebbe permettere alla nostra città di crescere nel campo economico ed in quello turistico.

Published by:

I salesiani al C.I.R.A

Quest’anno il 5 classico, 3 classico e 3 scientifico tradizionale avranno l’occasione di visitare il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali presso Capua il 23 gennaio 2017. La partenza è prevista alle ore 8:20 dall’Istituto, dove è previsto anche il rientro verso 13:00. L’iniziativa è stata promossa dal Prof. Luca Gervasio, che ha voluto indirizzare le terze classi ed il quinto classico ad un’esperienza in un ambiente puramente scientifico che potrebbe far appassionare alcuni studenti. La quota di partecipazione è di cinque euro entro e non oltre mercoledì 18 Gennaio 2017. E’ importante portare la carta d’identità per poter accedere al Centro.

Published by:

Auguri di Buone Feste

L’Intervallo Salesiano augura a tutti i suoi lettori e appassionati visitatori un Sereno e Santo Natale e un felice Anno Nuovo. Vi aspettiamo nel 2017 con tante novità, moltissimi nuovi articoli da leggere e soprattutto con la nuovissima WebRadio targata L.S. di cui vi invitiamo ad ascoltare la prima puntata. A presto.

La Redazione dell’IntervalloSalesiano

Published by:

Hasta la vista! #Barcellona

La gita di quinto anno dell’anno 2017 trasporterà tutti gli studenti che si accingono alla maturità nella ridente località di Barcellona. Si partirà il giorno di San Valentino, per un’esperienza più che romantica e si rientrerà  in Italia il 18 febbraio. L’ albergo presso cui si sistemeranno i ragazzi (Hotel Azul)  si trova a 300 metri da Piazza di Spagna. I posti più intriganti che verranno visitati saranno: Park Guell,la Sagrada Familia,Barrio Gotico, Barceloneta, la città vecchia, Plaza de Catalonya e las Ramblas. L’adesione da parte dei ragazzi è stata piena ed immediata, a tal punto che i posti sono finiti in una settimana. Gli accompagnatori saranno Don Donato e la prof.ssa Maiello. Durante la gita ci saranno articoli che descriveranno minuziosamente gli avvenimenti fatti da nostri collaboratori sul posto.

Published by:

‘Il vortice’ Mariano.

img_50848 dicembre 2016.Casa Salesiana di Caserta. Si rinnova una delle tradizioni, direttamente ispirateci da Don Bosco: il ‘cerchio Mariano’. L’evento riunisce tutte le case Salesiane del mondo, che a mezzogiorno rispettano un appuntamento bicentenario, recitando un’ Ave Maria ,proprio in memoria della fiducia che il nostro Don Bosco riponeva nella Santa Vergine. Quest’anno il tutto ha avuto un gusto innovativo, sottolineato dalla disposizione dei partecipanti in una spirale piuttosto che in un cerchio. Il momento ha avuto il suo incipit alle ore 10.00 con la Santa Messa, celebrata da don Pasquale Cristiani (ispettore salesiano dell’Italia meridionale).Una foto dell'omelia di don Pasquale Cristiani Molto sentita l’omelia recitata da quest’ultimo,il quale ha toccato i punti salienti di tutta la filosofia salesiana. “‘Rallegrati Maria’ le disse l’angelo, perchè Dio vuole che noi viviamo con gioia, esattamente come don Bosco ci ricordava sempre.L’oratorio salesiano negli ultimi anni, può definirsi ‘acciaccato’, bisogna seguire l’ideale di don Bosco ma cambiando le modalità e adattandole al tempo. Cosa ha da offrire questo istituto per rispondere ai quesiti dei giovani? E’ questo su cui bisogna lavorare!”, continua poi il don, ” E voi ragazzi dovete brillare per la vostra creatività, senza avere paura di osare nel bene. Ho incontrato il vescovo pochi giorni fa e si è congratulato, per tutte le cose belle che questo istituto fa per i ragazzi. Egli stessi ci ha chiesto di continuare non facendo grandi gesta, ma vivendo bene.”Ha concluso con delle parole molto importanti “Fidiamoci di Maria per non sbagliare!”.Subito dopo ci si è recati nel cortile, dove i ragazzi dell’oratorio hanno deliziato il pubblico con una breve scenetta. Il momento è stato molto persuasivo e dopo la rituale ‘Ave Maria’, è avvenuta la distribuzione dei panini con mortadella,ormai parte della tradizione. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi di due importanti figure di questa casa: don Cristiano Ciferri (preside del liceo) e don Franco Gallone (direttore dell’intera casa), i quali sono rimasti soddisfatti anche dalla forte adesione dei ragazzi, che si stanno riavvicinando alla tradizione Salesiana,anche grazie al loro contributo.

 

Published by: